CPI - AGS sicurezza

Vai ai contenuti

CPI


Cos’è:
Il certificato di prevenzione incendi (CPI) è un attestato che certifica il rispetto della normativa prevenzione incendi, ossia certifica la sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio.

La documentazione da presentare per ottenere il certificato di prevenzione incendi è sottoscritta dal responsabile dell’attività; l’asseverazione allegata, attestante la conformità dell’attività ai requisiti di prevenzione incendi e di sicurezza antincendio è sottoscritta da un tecnico abilitato all’esercizio della professione.

Le dichiarazioni e certificazioni prodotte a corredo in alcuni casi sono sottoscritte dal tecnico incaricato del coordinamento/direzione/sorveglianza lavori, in altri da un professionista antincendio iscritto negli albi del Ministero dell’Interno, come indicato nel d.m. 7 agosto 2012.

A chi si rivolge:
E’ necessario predisporre il CPI nel caso in cui l’attività rientri tra quelle riportate nell’allegato I del D.P.R. 151/11

I nostri servizi:
Analisi della realtà in esame, raccolta della documentazione presente.
Elaborazione progetto antincendio.
Verifica possesso requisiti necessari e rispondenza tra quanto indicato nel progetto e quanto presente nella realtà (asseverazione)
Raccolta documentazione e presentazione Segnalazione Certificata Inizio Attività (S.C.I.A.)
Per le attività in categoria A non sarà più necessaria la presentazione del progetto antincendio al Comando ma verrà consegnato direttamente al Cliente e successivamente si procederà presentando la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività), allegando certificazioni e dichiarazioni varie, mettendosi a disposizione per eventuali controlli (a campione entro 60 giorni).
Per le attività in categoria B sarà necessario l’esame progetto. Al termine dei lavori si procederà presentando la SCIA(Segnalazione Certificata di Inizio Attività), allegando certificazioni e dichiarazioni varie, mettendosi a disposizione per eventuali controlli (a campione entro 60 giorni).
Per le attività in categoria C sarà necessario l’esame progetto. Al termine dei lavori si procederà presentando la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività), allegando certificazioni e dichiarazioni varie, mettendosi a disposizione per eventuali controlli. I VVF effettueranno il sopralluogo e se tutto sarà conforme verrà rilasciato il CPI.

Modalità di svolgimento:
Il sopralluogo tecnico ha durata variabile a seconda della complessità della realtà aziendale e dalla presenza di documentazione/informazioni già all’interno dell’Azienda.

Sede Amministrativa : Via Vittorio Veneto, 8c    21013 Gallarate (VA)  Tel. 0331/777488  Fax 0331/718703
Gruppo Sicurezza S.r.l.  Sede Legale: Via dei Gracchi, 9  20146 Milano  P.I. 09820150960
Torna ai contenuti